Meet For Fun


 
IndiceCercaRegistratiAccedi

Condividi
 

 I PM: "ERGASTOLO PER GUEDE, A GIUDIZIO SOLLECITO E KNOX"

Andare in basso 
AutoreMessaggio
LARA-74
Granduca
Granduca
LARA-74

Femmina
Numero di messaggi : 25
Età : 45
Località : Como
Data d'iscrizione : 11.10.08

I PM: "ERGASTOLO PER GUEDE, A GIUDIZIO SOLLECITO E KNOX" Empty
MessaggioTitolo: I PM: "ERGASTOLO PER GUEDE, A GIUDIZIO SOLLECITO E KNOX"   I PM: "ERGASTOLO PER GUEDE, A GIUDIZIO SOLLECITO E KNOX" Icon_minitimeDom 19 Ott 2008 - 0:51

Citazione :
PERUGIA - Meredith Kercher venne uccisa nel tentativo di trascinarla
"in un perverso gioco sessuale di gruppo" al quale non voleva
partecipare. Amanda Knox la colpì con un coltello al collo, mentre Rudy
Guede e Raffaele Sollecito la tenevano per le braccia (con l'ivoriano
che cercava anche di violentarla). Un delitto legato all'uso di droga,
ma anche alla notte di Halloween e ai fumetti manga secondo lo scenario
delineato dai pm giuliano Mignini e Manuela Comodi. Al termine di una
lunga requisitoria i magistrati hanno chiesto al gup Paolo Micheli di
condannare all'ergastolo Guede (processato con il rito abbreviato) e di
rinviare a giudizio la Knox e Sollecito.

Una decisione che
arriverà tra il 27 e il 28 ottobre dopo gli interventi di parti civili
e difese che ribadiranno l'estraneità alle accuse dei tre. I pubblici
ministeri hanno delineato quelli che ritengono siano stati i ruoli
degli imputati. A loro avviso quando Mez venne uccisa era in ginocchio
davanti all'armadio della sua camera. Guede le teneva un braccio,
cercando anche di violentarla, e Sollecito l'altro. Con la Knox davanti
a lei.

Secondo i pm è proprio la giovane americana a tenere in
mano il coltello da cucina con il quale - in base alla ricostruzione
accusatoria - prima la punzecchiò al collo per poi affondare la lama
quando Mez cercò di sfuggire. Secondo i magistrati - che hanno
coordinato l'inchiesta della squadra mobile di Perugia e dello Sco -
Guede aveva conosciuto Amanda nel pub allora gestito da Patrick Lumumba
(arrestato e poi prosciolto da ogni accusa) dove faceva la cameriera.
Allo stesso tempo la giovane di Seattle era fidanzata con Sollecito e i
tre - ritengono gli inquirenti - la sera del primo novembre arrivarono
insieme nell'abitazione di via della Pergola dove Meredith era tornata
dopo una cena con le amiche. Quel giorno Amanda e Mez, che dividevano
la casa dopo essere giunta a Perugia per i loro studi, erano sole
nell'appartamento. Secondo i pm, quindi, era l'occasione per cercare di
trascinare "in un perverso gioco sessuale di gruppo" la giovane inglese
definita riservata e attaccata alla famiglia, oltre che innamorata del
fidanzato italiano. Ma anche per impossessarsi del suo denaro.

Hanno
quindi parlato di un tentativo di Guede, forse istigato da Amanda, di
"ammorbidire" Mez fallito però per la reazione della giovane inglese.
Quindi il tentativo da parte dei tre - ipotizza l'accusa - di
strozzarla e infine la coltellata mortale al collo. Il tutto durato
circa un'ora. I magistrati ritengono non inverosimile l'ipotesi che il
progetto fosse legato anche alla tradizione di Halloween, quella del 31
ottobre. Nella requisitoria hanno parlato di un insieme di fattori,
come anche l'uso di droga, la tendenza alla lettura di fumetti manga
con scene estreme di sesso e violenza, trovati nella casa di Sollecito,
nonché la predilizione di quest'ultimo per i coltelli. Ma anche dei
tentativi di depistare le indagini, da parte degli imputati con un
"attacco mediatico da settori limitati di oltreoceano", nonché con
pressioni e interferenze nel corso dell'inchiesta.

Accuse che
i difensori degli imputati hanno detto di essere certi di poter
smontare nelle arringhe in programma la prossima settimana. "Rudy non
ha ucciso Meredith e dimostreremo che lui non c'entra" hanno detto i
difensori di Guede, Valter Biscotti e Nicodemo Gentile.

Di
ricostruzione accusatoria "di grande fantasia" hanno parlato i legali
della Knox, Luciano Ghirga e Carlo Della Vedova, secondo i quali "non
ci sono prove né elementi certi". Per l'avvocato Giulia Bongiorno, uno
dei difensori di Sollecito, "manca totalmente" la prova della
conoscenza tra gli imputati.

Fonte Ansa.it
18/10/08 21:11
Torna in alto Andare in basso
 
I PM: "ERGASTOLO PER GUEDE, A GIUDIZIO SOLLECITO E KNOX"
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Meet For Fun :: Generale :: TG-
Vai verso: